Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Un evento lesbico è stato cancellato dopo che un gruppo di persone ha protestato per la partecipazione di una popolare YouTuber lesbica con opinioni critiche verso l’identità di genere

Lei è Arielle Scarcella e gestisce un canale YouTube incentrato sulla comunità LGBT con oltre 630.000 iscritti. Scarcella ha messo in discussione le leggi sull’identità di genere che hanno permesso ai maschi di essere trasferiti nelle carceri femminili dopo essersi macchiati di reati gravi, come le violenze sessuali. Nel 2018 ha anche collaborato a unContinua a leggere “Un evento lesbico è stato cancellato dopo che un gruppo di persone ha protestato per la partecipazione di una popolare YouTuber lesbica con opinioni critiche verso l’identità di genere”

Scuola impone taglio dei capelli al figlio / Madre lo iscrive come genere non binario

Bonnie, madre di Farouk, è costretta ad iscrivere suo figlio a scuola come genere non binario per evitare che gli vengano tagliati i capelli. E’ successo in una zona periferica di Londra, a Fulham, dove una madre single di nome Bonnie ha lanciato una petizione per evitare che venisse imposto al figlio un taglio diContinua a leggere “Scuola impone taglio dei capelli al figlio / Madre lo iscrive come genere non binario”

Sono una persona trans che ha grandi domande sulla sua transizione

Sono nata biologicamente donna, ho sempre avuto problemi a conciliare il mio sesso con la mia identità ed espressione personale. In parole povere, non ero mai a mio agio con le aspettative della società su ciò che una donna dovrebbe essere. Ero rumorosa, non addomesticata, una nerd e quello che si potrebbe definire un maschiaccio:Continua a leggere “Sono una persona trans che ha grandi domande sulla sua transizione”

I molestatori sessuali che si identificano come bambine rivelano quanto sia pericolosa l’ideologia dell’identità di genere

Joseph Gobrick è un molestatore di 45 anni che afferma di essere sempre stato “una bambina di 8 anni intrappolata nel corpo di un uomo adulto”. Ha una collezione di video pedopornografici e afferma che ciò non dovrebbe costituire reato poiché lui si identifica come una bambina di 8 anni. Questo è il risultato logicoContinua a leggere “I molestatori sessuali che si identificano come bambine rivelano quanto sia pericolosa l’ideologia dell’identità di genere”

Ai fatti non importa dei tuoi sentimenti

“I tuoi discorsi danneggiano le persone trans, perché si sentono ferite nei loro sentimenti, quindi devi smetterla”. Quante volte le radfem se lo sono sentite dire? innumerevoli.Il punto è che sentire di essere stati danneggiati non sempre equivale ad esserlo stati davvero, soprattutto se le presunte parti lese della situazione sono individui di sesso maschile.Continua a leggere “Ai fatti non importa dei tuoi sentimenti”

Le persone che detransizionano sono la prova che le pratiche relative ai “bambini trans” devono essere messe in discussione

Il 30 novembre 2019, oltre 200 partecipanti si sono riuniti nel centro di Manchester per partecipare ad un evento chiamato: “Detransition: The Elephant in the Room”, il che ha significato il lancio ufficiale di The Detransition Advocacy Network (TDAN) ed è stato organizzato dal collettivo femminista indipendente locale Make More Noise e da Charlie Evans,Continua a leggere “Le persone che detransizionano sono la prova che le pratiche relative ai “bambini trans” devono essere messe in discussione”

Il trans-attivismo è un movimento suprematista maschile

Nel giugno di quest’anno Cancer Research UK, un’organizzazione benefica, ha twittato: “Il pap test è importante per tutti coloro di età compresa tra i 25 e i 64 che sono dotati di cervice”. L’organizzazione ha spiegato che aveva deliberatamente scelto di usare quello che ha descritto come “linguaggio inclusivo”. Allo stesso modo, la campagna BloodyContinua a leggere “Il trans-attivismo è un movimento suprematista maschile”

L’universo distopico di George Orwell non è mai stato così reale come adesso

Nel 2019 parlare di differenze biologiche può essere motivo di licenziamento, minacce, stalking e persino di pestaggio. Lì fuori ci sono tantissime donne che hanno perso il proprio lavoro per aver detto che a rimanere incinte sono esclusivamente le donne. Donne che sono state minacciate di morte per aver detto che le persone omosessuali sonoContinua a leggere “L’universo distopico di George Orwell non è mai stato così reale come adesso”

Donna arrestata davanti ai suoi figli dopo aver chiamato ‘uomo’ una “donna trans”

Recentemente nel Regno Unito, una donna è stata arrestata davanti ai suoi figli e rinchiusa in prigione dopo aver scritto online che una persona nata biologicamente maschio è un uomo. Katie Scottow, la donna arrestata davanti ai suoi bambini piccoli, è stata richiusa in galera per 7 ore e le sono anche stati negati prodottiContinua a leggere “Donna arrestata davanti ai suoi figli dopo aver chiamato ‘uomo’ una “donna trans””