Maschio transidentificato vince la posizione di leader femminile nel distretto di New York

Il 15 ottobre 2019, il Comitato democratico dello Stato di New York ha votato per modificare la sua norma sulla parità di genere. In precedenza la norma era basata sul sesso biologico e richiedeva un uomo e una donna per distretto, ora la norma si basa sull’identità di genere e richiede che i due leader “non si identifichino con lo stesso genere, a meno che entrambi non si identifichino con un genere non binario”. L’emendamento è stato proposto da Emilia Decaudin del 94° distretto, un maschio che si identifica come femmina.

Pochi giorni fa con oltre il 90% dei voti, il maschio transidentificato Emilia Decaudin, ha conquistato la posizione di leader femminile nel distretto 37A di New York, che risiede nel Queens.
Decaudin ha sconfitto Deirdre Feerick, una donna, per la posizione femminile con un margine di circa 5,5 punti. Feerick era una politica esperta che godeva dell’approvazione del Partito Democratico del Queens. Decaudin sembra essersi trasferito di recente nel distretto dopo aver risieduto nella contea di Westchester.

Decaudin e altri politici democratici nella città hanno lavorato instancabilmente per eliminare una delle protezioni più importanti per le donne nella politica di New York. La norma sulla parità è stata attuata da Eleanor Roosevelt e dalla Lega delle donne votanti nel 1920, poco dopo che le donne avevano ottenuto il diritto di voto.

In un’intervista rilasciata alla WNYC nel 2018, l’avvocata Sarah Streiner ha sottolineato l’importanza di questa legge per la partecipazione delle donne alla politica:

“Avere una posizione di un certo potere nel partito, di una certa influenza, è una cosa molto importante”.

Secondo il rapporto, la sottorappresentazione delle donne in politica deriva dal persistere dei ruoli di genere, dal lavoro familiare, dai modelli di finanziamento delle campagne e dalle differenze nell’assunzione tra uomini e donne.

Una soluzione importante a questa disparità, sostiene Streiner, è rappresentata dalle quote basate sul sesso. Questo è il tipo di quota che i Democratici dello Stato di New York hanno ora rimosso con successo, un importante passo indietro per l’uguaglianza delle donne.

Decaudin ha anche una storia di commenti misogini e omofobi. Il nuovo leader del Distretto “Femminile” si è anche riferito pubblicamente alle donne come “spazzatura”, ha sostenuto che gli uomini possono essere lesbiche, e ha affermato di essere lui stesso una “trans lesbica” o “donna gay”.

https://4w.pub/male-wins-female-leadership-position-in-nyc-dem-council/

Pubblicato da gendercritical92

Siamo femministe radicali gender critical.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: